Tifo Granata
Sito appartenente al Network

47 anni fa l’ultimo scudetto del Torino

Il 16 maggio 1976 al Torino basta il pareggio per 1-1 contro il Cesena al Comunale per conquistare il 7° scudetto della sua storia, l’unico dopo Superga

 

Il tempo per il Torino sembra essersi fermato al campionato 1975/76 quando la squadra allenata da Gigi Radice batte in volata la Juventus sorpassandola nelle ultime giornate di campionato. Ai granata basta il pareggio per 1-1 con il Cesena per laurearsi campione d’Italia. Al solito Pulici, che al 61′ di testa in tuffo supera il portiere, risponde 9′ dopo il Cesena con un autogol di Mozzini che manda su tutte le furie Radice, ma alla fine non compromette il risultato finale. La Juventus infatti perde a Perugia grazie ad un gol di Curi e il Torino può festeggiare il titolo al Comunale davanti a 65 mila spettatori, mentre altri 20 mila si accalcano fuori dai cancelli nel tentativo di entrare. Intanto in città esplode la festa.

 

Questa è il tabellino dell’ultima sfida

 

TORINO – CESENA 1-1 (0-0)
Torino
: Castellini, Santin, Salvadori, P.Sala, Mozzini, Caporale, C.Sala, Pecci, Graziani, Zaccarelli, Pulici. A disposizione: Cazzaniga, Garritano, Gorin II. All.: Radice.
Cesena: Boranga, Ceccarelli, Oddi, Festa, Danova, Cera, Rognoni, Frustalupi, Bertarelli, Bittolo, Urban. A disposizione: Bardin, Zuccheri, Petrini. All.: Marchioro.
Arbitro: Casarin di Milano.
Reti: 61′ Pulici, 70′ autogol Mozzini.
Spettatori: 64.790, tra cui 14.225 abbonati più 50.565 paganti per un incasso di lire 181.041.200. Record d’incasso e d’affluenza per lo stadio Comunale nella stagione 1975-76.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Articoli correlati

Il 6 dicembre del 1970 il centrocampista di Ancona esordisce nel Torino: diventerà una delle migliori bandiere...
Ieri sera a Villa Claretta-Assandri è stata inaugurata la mostra sull'ultima Coppa Italia con la...
Questa la designazione arbitrale per la gara tra gialloblu e granata...
Tifo Granata