Tifo Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

IL PAGELLONE – La difesa: Djidji prezioso

L’ivoriano classe 1992 è il più “anziano” del pacchetto arretrato, ma Juric ha chiesto alla società di rinnovargli il contratto in scadenza

 

DJIDJI 6.5: Ci voleva l’allenatore croato per svelare l’importanza di Djidji, difensore che in passato il Torino aveva anche ceduto in prestito al Crotone non sapendo cosa farsene. “E’ uno dei più sottovalutati che conosca, uno dei pochi ad accettare l’uno contro uno anche in campo aperto: sarebbe un problema perderlo“, lo spot di Juric. In effetti, se gli togli quell’irruenza eccessiva che è costata al Torino qualche rigore di troppo, l’ex del Nantes è ciò che serve in una retroguardia di spilungoni come Buongiorno e Schuurs. E’ il giocatore più dinamico della rosa, più completo di Izzo che infatti con lui è stato costretto a cambiare squadra. Quest’anno ha avuto qualche problema di pubalgia che ha costretto l’allenatore a non utilizzarlo a fondo nel girone di ritorno, ma Djidji alla soglia dei 30 anni è diventato un calciatore affidabile. Da non perdere. 34 presenze e 1 gol nella sua quinta stagione con il Torino.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Articoli correlati

Il 24 aprile del 1949 il Torino pareggia 1-1 a Bari e il capitano realizza...
Giornata speciale per l'ex attaccante del Toro degli anni 80/90: compie 55 anni...
Serie A: nei due posticipi la squadra di Inzaghi vince il derby, mentre il Bologna...

Dal Network

Altre notizie

Tifo Granata