Tifo Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Virgilio Maroso: 98 anni fa nasce uno dei più grandi terzini del calcio italiano

Arrivato in Piemonte da Marostica con la famiglia in cerca di lavoro, il “Cit” come lo chiamavano i compagni di squadra ben presto diventa una delle colonne del Grande Torino con cui vince 4 dei 5 scudetti consecutivi

 

Doveva fare il meccanico, si è ritrovato ad essere un degli ingranaggi vitali del Grande Torino. E’ la storia, breve ma intensa, di Virgilio Maroso, il terzino sinistro di quella squadra capace di dominare il mondo negli anni 40. Nasce a Marostica, in Veneto, il 26 giugno del 1925, ma da piccolo si trasferisce a Torino con la famiglia in cerca di lavoro. Poteva ricalcare la stessa carriera del papà, invece a 17 anni il patron Ferruccio Novo lo toglie dalla fabbrica e lo arruola nella squadra degli Invincibili.

 

Il Toro nel destino. Maroso arriva in granata grazie alla segnalazione di un altro ex calciatore granata, Mario Sperone, vincitore del primo scudetto della storia del Torino e poi allenatore per una stagione dello squadrone di Valentino Mazzola. Ma lo forgia anche un’altra figura emblematica della storia granata, Adolfo Baloncieri, che lo allena durante il prestito all’Alessandria.

 

Qualità. Terzino sinistro tecnico e rapido, fenomenale nell’anticipo e nella progressione, Maroso acquistato dal Toro per 100 lire diventa ben presto una certezza. Sia in granata che in Nazionale. A 21 anni infatti riceve la prima convocazione in Azzurro, ma quel destino che gli stava promettendo molte cose, è in agguato. Nel 1949 muore a Superga insieme ai 31 passeggeri che stanno tornando a casa dalla trasferta di Lisbona. Lo piangono tutti, compresa la signora Carla (scomparsa a 89 anni nel 2018) che sposa un anno prima.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Articoli correlati

26 febbraio 2015: ci sono date che non si dimenticano e quella di Bilbao rimane...
Con lui il Torino gioca uno dei derby più avvincenti della storia: è quello del...
Il 24 febbraio del 1918 nasce a Torino uno dei più grande attaccanti della storia...
Tifo Granata