Tifo Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Torino si aggrappa al suo nuovo gioiellino visto che Ricci non è al meglio: il serbo era anche un obiettivo della Lazio

 

Faro. E’ rientrato l’altra volta e deve già fare gli straordinari. Il Toro aspetta il miglior Ilic nelle otto tappe che mancano alla fine del campionato visto che finora ha visto solo qualche sprazzo di giocata. E dopo quasi tre mesi da suo arrivo comincia ad essere troppo poco, anche se ad onor del vero l’ex del Verona è incappato in due infortuni alla caviglia che gli hanno impedito di trovare il ritmo giusto. Contro la Salernitana è tornato a giocare dal primo minuto e sabato sera contro la Lazio sarà il faro dei granata dato che Ricci non è al meglio a causa di una botta rimediata domenica scorsa e, se venisse convocato, partirebbe comunque dalla panchina.

 

Vecchia fiamma. Ilic ha l’occasione di illuminare la mediana granata ultimamente avara di giocate e potrà farlo nello stadio che sarebbe potuto essere il suo. Infatti la Lazio aveva messo gli occhi proprio sul giovane serbo in caso di addio a Luis Alberto. Un passo che ad un certo punto sembrava scontato prima del risveglio del Mago, favorito dal pressing di Maurizio Sarri da sempre grande estimatore del 2001. Ilic avrà l’occasione di mettere in mostra tutte le sue qualità: ma da avversario.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Articoli correlati

Il 24 aprile del 1949 il Torino pareggia 1-1 a Bari e il capitano realizza...
Giornata speciale per l'ex attaccante del Toro degli anni 80/90: compie 55 anni...
Serie A: nei due posticipi la squadra di Inzaghi vince il derby, mentre il Bologna...

Dal Network

Altre notizie

Tifo Granata