Tifo Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Juric non si accontenta: “Dovevamo chiuderla prima, ora testa al gran finale”

Convincente e preziosa vittoria del Torino contro il Verona: ecco le parole dell’allenatore granata reduce dal successo per 1-0

 

Juric è intervenuto ai microfoni di Dazn

 

Per bellezza tattica e duelli vinti, questa è la partita perfetta del pensiero di Juric?

“No, abbiamo sbagliato tanto, dovevamo chiuderla prima, ma è l’unico neo di una gara giocata molto bene”.

 

E’ soddisfatto dei singoli?

“Abbiamo giocato bene a livello tecnico, per movimenti, idee, azioni. Bravissimo Buongiorno su Djuric”.

 

Dove può arrivare Buongiorno?

“Alessandro sta crescendo molto, l’anno scorso non ha giocato sempre, ma ha lavorato come un pazzo su tutto. Adesso sta raccogliendo i frutti. Ha la giusta mentalità di lavoro, arriverà lontano”.

 

Ricci ha raggiunto il livello che si aspettava?

“Da gennaio è migliorato tanto, a destra va meglio, dall’altra parte era svantaggiato. Oggi ha fatto una grande partita, ma deve imparare a gestire meglio certe situazioni, è giovane, lo farà. Ma si lui che Ilic sanno giocare a calcio, fisicamente non sono mostri ma stanno lavorando bene”.

 

Pensa all’Europa?

“Penso ai due punti persi con il Monza, bruciano: c’erano due rigori. Adesso arriva la Fiorentina, li apprezzo, sarà tosta, ma voglia arrivare il più in alto possibile. Non rinunciamo a niente”.

 

Come si alza l’asticella?

“Concentriamoci su queste ultime tre, per parlare del resto c’è tempo”.

 

 

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Articoli correlati

I francesi sono usciti allo scoperto per il difensore del Torino, che chiede 40 milioni ...
L'iniziativa del club granata in vista della sfida interna contro il Bologna: si cerca la...
Il 24 aprile del 1949 il Torino pareggia 1-1 a Bari e il capitano realizza...

Dal Network

Altre notizie

Tifo Granata