Tifo Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Vlasic, un gol senza riscatto (per ora): “Non so se resto”

A Verona il croato è tornato decisivo, ma sul suo futuro non si sbilancia: entro fine mese il Torino deve decidere se riscattarlo dal West Ham

 

Sprint finale. La pista è difficile, ma importante per crescere ancora: riscattare Vlasic dal club inglese che (quasi) un anno fa l’ha ceduto in prestito ai granata. Il Torino non parla di futuro, non vuole e forse non può tra un obiettivo ancora da raggiungere (l’8° posto) e un allenatore-calamita che non dà certezza di restare. Diversi innesti l’estate scorsa sono arrivati grazie alla possibilità di lavorare con il tecnico croato. “Concentriamoci sulle ultime 3 e poi parliamo di tutto: Vlasic? Non è un argomento oggi“.

 

186 giorni. Ne sono passati tanti, troppi, dall’ultimo gol di Vlasic prima di quello al Bentegodi: dalla Sampdoria al Verona. Un altro centro da tre punti che ribadisce e rimarca l’importanza di un elemento imprescindibile per il Torino. “Mancava tanto il gol , ma il successo di gruppo è ancora più importante – le parole dell’attaccante -, sono soddisfatto ma potevo dare un maggior apporto in gol e assist, dopo il Mondiale non ho giocato al mio livello: adesso sono al massimo“.

 

Il prezzo del riscatto. Occorrono 15 milioni per liberarlo dal club inglese. Il Torino è al lavoro da tempo, ma senza uno sconto è difficile intavolare una vera trattativa. “Resto? Vediamo, non so: pensiamo al finale di stagione, poi parlerò con la società“, ha detto ieri Vlasic a Dazn al termine della sfida contro il Verona.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Articoli correlati

L'attaccante francese è un vecchio pallino di Vagnati e il direttore tecnico ci riproverà tra...
L'attaccante classe 2002 è ancora un obiettivo granata: in estate se ne riparlerà. E c'è...
Per Tuttosport l'ex giocatore della Juve e ora allenatore del Monza è il preferito del...

Dal Network

Altre notizie

Tifo Granata