Tifo Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Seck: “E’ speciale giocare in casa, anche al Fila…”

L’attaccante si proietta verso la Fiorentina e dà un indizio su Miranchuk: “Sta bene, si sta allenando”

All’evento nello store Jd Sports di Settimo Torinese ha partecipato anche Demba Seck. Queste le parole dell’attaccante senegalese:

 

FIORENTINA – Con la Fiorentina sarà difficile, ci stiamo preparando e sappiamo che sono forti. Speriamo di vincere. Sarà una partita dura, ma anche noi siamo forti. Sarà difficile, la stiamo preparando bene e speriamo di poter vincere con l’aiuto dei tifosi. Giochiamo in casa, vogliamo fare una grande partita

 

BILANCIO PERSONALE – Mi trovo meglio da trequartista perché da punta hai sempre il difensore vicino, a me piace puntare l’avversario. A volte il mister pensa che io giochi da punta…Io sono pronto a fare tutto. Miranchuk sta bene e si sta allenando, se toccherà a me o a un altro è da chiedere al mister…

 

FATTORE CASA – Vogliamo giocare sempre in casa, i tifosi fanno sentire il loro affetto e al Filadelfia vedi anche le bandiere sui balconi. Non so perché abbiamo fatto più punti in trasferta.

 

OTTAVO POSTO – Dobbiamo fare più punti possibile. In tutte le partite vogliamo fare punti, dare il massimo e portare a casa più punti possibile.

 

FUTURO – Non ci penso. Mancano tre partite, voglio dare il mio contributo. Poi ci penseremo in estate, ma io penso solo a giocare.

 

 

Cosa stai imparando dai tuoi compagni di reparto?
Mi vogliono tutti bene, mi parlano e mi danno consigli. Mi dicono di stare sereno per trovare il gol, mi trovo bene con tutti e sono brave persone.

Su cosa sei migliorato e su cosa lavori per crescere?
Ho iniziato a giocare a calcio tardi, a 16-17 anni. Con Juric sono migliorato, è fondamentale non perdere il pallone e difenderlo bene. Ora lo sto facendo bene. Devo crescere nella preparazione al tiro, ma lavorando si migliora.

L’ottavo posto è davvero il vostro obiettivo?
Dobbiamo fare più punti possibile. In tutte le partite vogliamo fare punti, dare il massimo e portare a casa più punti possibile.

Futuro
Non ci penso. Mancano tre partite, voglio dare il mio contributo. Poi ci penseremo in estate, ma io penso solo a giocare.

Come mai la differenza di rendimento tra casa e trasferta?
Tutti vogliamo giocare sempre in casa, i tifosi fanno sentire il loro affetto e al Filadelfia vedi anche le bandiere sui balconi. Non so perché abbiamo fatto più punti in trasferta, ma vogliamo giocare sempre in casa.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Articoli correlati

L'iniziativa del club granata in vista della sfida interna contro il Bologna: si cerca la...
Il 24 aprile del 1949 il Torino pareggia 1-1 a Bari e il capitano realizza...
Il centrocampista ha scontato la squalifica dopo il "giallo" subito nel derby e contro l'Inter...

Dal Network

Altre notizie

Tifo Granata