Tifo Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

LIVE la conferenza stampa di Juric: “Ci giochiamo tanto, pesano i due rigori non dati contro il Monza”

Le parole dell’allenatore granata alla vigilia dell’ultima trasferta della stagione, a La Spezia

 

Ivan Juric è arrivato nella sala conferenze dello stadio Grande Torino. Cominciano le domande

 

Juric, che settimana è stata?

“C’è tanto da giocarsi, Sanabria e Miranchuk dobbiamo gestirli, li prepariamo solo per giocare. Vogliamo fare alla grande le ultime 2, continuiamo così”.

 

Vlasic e Miranchuk sono sotto esame?

“No, hanno fatto un’ottima annata entrambi, ho sensazioni positive”. 

 

Con lo Spezia serviranno non solo valori tecnici?

“Contro la Fiorentina ci è mancata la tecnica. I gol si fanno con la tecnica. Poi è chiaro, Ci vuole carattere e determinazione. Se manca questo aspetto non siamo competitivi”.

 

Ottavo posto, ha qualche rammarico?

“La sfida con il Monza, meritavamo di vincere, c’erano due rigori netti che avrebbero influito sulla classifica”.

 

Quanto è carica la squadra?

“La squadra ha tanta voglia di fare bene, lo Spezia si gioca la salvezza ma ha tanti valori. Ha giocatori con caratteristiche che piacciono a me. Forti sia con la testa che con le gambe. Se non sei al massimo, come all’andata, loro vincono. All’andata hanno vinto meritatamente”.

 

Lazaro torna titolare? E sulla trequarti Miranchuk con Vlasic?

“Sono scelte, ancora devo decidere. E’ tutto possibile”.

 

Lazaro e Singo?

“Dopo l’infortunio non ho più visto il Lazaro di prima. Singo invece fa ottime prestazioni e altre meno, ha grandi margini di miglioramento sull’ultimo passaggio e i cross. Se riesce a fare il salto di qualità diventa importantissimo. E’ un peccato, arriva tante volte nella posizione giusta, ma manca ultimo tassello”.

Futuro? 

“Parliamo spesso anche di passato qua. Non è sempre positivo, ci sono cose che non possono cambiare. Questo è un bel momento per il Torino. Guardiamo allo Spezia e all’Inter, divertiamoci e restiamo concentrati sul presente. Tutto il resto poi si vede e si discute”.

 

Sanabria da gestire?

“Bisogna stare attenti con il suo adduttore, lui sa cosa deve fare. Restiamo concentrati sulla partita, speriamo duri il più a lungo possibile. Anche Miranchuk, ha un dito rotto, deve prendere farmaci.”.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Articoli correlati

Domani alle ore 15 al Grande Torino si disputa la trentatreesima giornata di campionato ...

Dal Network

Altre notizie

Tifo Granata