Tifo Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Giorgio Ferrini, esempio senza tempo

Il 18 giugno di 48 anni fa il capitano di mille battaglie fa un annuncio importante: si ritira dal calcio per diventare il vice di Gigi Radice

 

Dopo 16 stagioni consecutive in prima squadra e 566 partite in granata, Giorgio Ferrini dice basta. Il capitano dei capitani, arrivato nel settore giovanile del Torino nel 1955, a 36 anni decide di ritirarsi dal calcio giocato. Fa il suo esordio in maglia granata il 20 settembre 1959 in Serie B contro la Sambenedettese, mentre la prima in Serie A arriva il 25 settembre dell’anno successivo contro la Sampdoria, lanciato da Benjamin Santos.

 

Ferrin resta per sempre legato ai colori granata, il simbolo più chiaro del tremendismo, una bandiera eterna. Quello scudetto che non riesce a vincere da calciatore – però in bacheca colleziona due Coppe Italia -, lo ottiene qualche mese più tardi come vice di Gigi Radice in panchina. Però il destino per il triestino classe 1939 è in agguato: pochi mesi dopo viene colpito da emorragia cerebrale dalla quale non si riprenderà più. Muore l’8 novembre del 1976.

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Articoli correlati

Giornata speciale per l'ex attaccante del Toro degli anni 80/90: compie 55 anni...
L'ex portiere del Torino, che a fine stagione ha deciso di ritirarsi, compie 37 anni...
L'ex attaccante delle notti magiche del Torino, bomber della cavalcata Uefa nel 1991/92 con una...

Dal Network

Altre notizie

Tifo Granata