Tifo Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Mondo granata

Il 29 marzo del 2018 ci lasciava uno dei più grandi allenatori della storia del Torino, vincitore nel 1993 della Coppa Italia

Non ci si abitua mai alla scomparsa di Emiliano Mondonico, l’unico allenatore ad aver vinto un trofeo dopo lo scudetto del 1976 con Gigi Radice. Ecco, loro due sono stati il simbolo per eccellenza del Torino del dopo Superga, protagonisti della rinascita granata ed interpreti veri di quel tremendismo troppe volte tirato in ballo. Mondonico, prima giocatore del Toro e poi allenatore in due momenti diversi, era un cuore granata vero. Ma soprattutto un uomo vero, gentile, con valori inossidabili. Grazie a questi e ad una super squadra all’inizio degli anni 90 compie il suo capolavoro con il Toro. Quinto e terzo in campionato dopo aver raccolto una squadra neo promossa. In finale di Coppa Uefa nel 1992, persa contro l’Ajax senza essere mai essere stato sconfitto. E trionfatore nel 1993 in Coppa Italia sulla Roma. La sua scomparsa il 29 marzo del 2018 dopo una lunga battaglia contro il tumore allo stomaco è un vuoto incolmabile.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Articoli correlati

Out Harroui, l'ex Bonifazi e Marchizza, tornano a disposizione Monterisi e Ibrahimovic...
Le parole dell'allenatore giallazzurro nella conferenza stampa di presentazione del match contro il Torino...

Dal Network

Altre notizie

Tifo Granata